UEFA.com works better on other browsers
For the best possible experience, we recommend using Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Confermate cinque sostituzioni nelle partite EURO

L'emendamento temporaneo si estende alla fase finale di questa estate, alle Finals di UEFA Nations League e agli spareggi retrocessione.

Le squadre potrano effettuare un massimo di cinque cambi nelle partite di EURO 2020
Le squadre potrano effettuare un massimo di cinque cambi nelle partite di EURO 2020 UEFA via Getty Images

Le squadre saranno autorizzate a utilizzare un massimo di cinque cambi a UEFA EURO 2020 e alla fase finale di UEFA Nations League 2021 nonché agli spareggi retrocessione.

In una riunione del 31 marzo, il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso di adeguare le attuali regole in linea con l’emendamento temporaneo introdotto dall'Articolo 3 del regolamento IFAB.

In un comunicato ufficiale, la UEFA ha detto: "Poiché i presupposti per le cinque sostituzioni rimangono validi, visti i calendari calcistici nazionali e internazionali interessati dalla pandemia di Covid-19, e poiché la regola è già in vigore nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo in programma da marzo 2021 a marzo 2022, si è deciso di estendere l’emendamento a UEFA EURO 2020 di giugno/luglio 2021, alla fase finale di UEFA Nations League di ottobre 2021 e agli spareggi retrocessione di UEFA Nations League di marzo 2022".